La Riforma del Terzo Settore è il Codice che provvede al riordino e alla revisione organica della disciplina vigente in materia del Terzo Settore. Il D.Lgs è il 117 del 3 luglio 2017. Una legge creata ad hoc per le associazioni di promozione sociale, una legge che regolamenta di fatto le associazioni no-profit. La riforma chiede un cambio di mentalità per essere accettata, non cambiare il modo di pensare escluderà di fatto alcune realtà, ma chi entrerà nel Registro Unico del Terzo Settore potrà ulteriormente specializzasi ed offrire servizi di qualità e riconosciuti.
Tra le novità il principio di trasparenza che impone la pubblicazione del bilancio associativo, l’abbandono della 398 a favore di una nuova disciplina fiscale, per certi versi migliorativa, l’esenzione da imposta di bollo, e tanto altro.


IN EVIDENZA

Gli adempimenti
entro il 30 giugno

• deposito bilancio
• aggiornamento volontari, associati e lavoratori subordinati.

Bozze dei verbali
pubblicati nel RUNTS

• approvazione bilancio
• nomina amministratori
• …

Adempimenti entro 30 giorni dalla variazione

• elezioni/conferma mandato
• variazione dati ente
• …