Progetto “Oratorio Sicuro” – pensato per i circoli che ospitano studenti in alternanza scuola lavoro o che hanno lavoratori dipendenti

Il D.Lgs. 81/2008 (Testo Unico sulla Salute e Sicurezza nei Luoghi di Lavoro – TUSSL) si applica anche al mondo non profit perché l’intento del legislatore è salvaguardare la salute e sicurezza di tutti coloro che lavorano, anche gratuitamente, come i volontari.

Fortunatamente, la legge fa dei distinguo, precisando che diversa è l’applicazione del TUSSL se si hanno dei lavoratori subordinati (o equiparati), o solamente volontari.

Gli oneri maggiori si hanno, ovviamente, nel primo caso, in cui l’Ente non profit (come il Circolo-oratorio NOI) ha adempimenti sulla Sicurezza molto simili a quelli di un’azienda. Ed è fondamentale sapere che gli studenti dell’Alternanza Scuola-Lavoro (come stagisti e tirocinanti) sono equiparati (art. 2 co.1A del D.Lgs. 81/2008) ai lavoratori subordinati.

Ma è eccessivo “spaventarsi” per questa equiparazione, per due motivi:

  1. L’oratorio NON ha rischi (per la salute e sicurezza) pari a quelli delle attività produttive/aziendali. Quindi, la responsabilità è commisurata alla propria situazione, ed è più semplice da gestire. Inoltre, i ragazzi dell’A.S.L. sono presenti in oratorio per periodi brevi.
  2. Il progetto “Oratorio Sicuro” permette ai Circoli di adeguarsi alla normativa, attraverso strumenti e percorsi CONDIVISI e SPECIFICATAMENTE IDEATI per la nostra realtà associativa.

 


DVR – obbligatorio per circoli con dipendenti/equiparati (ASL)
Il progetto prevede diversi strumenti e percorsi formativi in aiuto ai Circoli-oratori come il documento di Valutazione dei Rischi (DVR). La valutazione dei rischi dell’attività e delle strutture è obbligatoria solo per quei Circoli-oratori che hanno lavoratori subordinati o equiparati (vd. Studenti A.S-L).
Il progetto prevede la consegna ai Circoli-oratori interessati di un modello “pre-confezionato”, standard, strutturato in parti fisse e parti personalizzabili attraverso apposite check-list, quindi facilmente adattabile a tutte le realtà oratoriali.
In questo modo si condivide tra i Circoli un metodo comune di valutazione dei rischi, evitando personalizzazioni/interpretazioni di consulenti esterni, ed abbattendo le spese.


RSPP – Formazione del Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione – obbligatorio per circoli con dipendenti/equiparati (ASL)
Il Responsabile del Servizio Prevenzione e Protezione(RSPP) è OBBLIGATORIO solo per quei Circoli-oratori che hanno lavoratori subordinati o equiparati (vd. Studenti A.S-L).

La normativa sulla Sicurezza prevede che tale ruolo/incarico possa essere ricoperto dal “Datore di Lavoro” (nelle Associazioni, qualsiasi componente del Consiglio Direttivo), a seguito di un apposito Corso di formazione, normato, rientrante nel BASSO RISCHIO.

La nomina interna di tale figura offre l’opportunità di svincolarsi da eventuali nomine di RSPP esterni e permette di gestire la sicurezza del proprio oratorio in modo autonomo, adeguatamente semplificato, e con risparmio economico.


Formazione degli Addetti Antincendio – obbligatorio per circoli con dipendenti/equiparati (ASL)
Gli addetti antincendio sono obbligatori nei seguenti casi:
– se il Circolo-oratorio ha un cinema, teatro, sala riunioni/polivalente con > 100 posti a sedere;
– se il Circolo-oratorio è organizzatore di manifestazioni temporanee soggette ad autorizzazione sanitaria/amministrativa (es. sagra);
– se il Circolo-oratorio si serve delle prestazioni di lavoratori subordinati o equiparati (es studenti A.S.L.);
– sarebbe consigliata a tutti i Circoli oratori in quanto il “rischio incendio” esiste ovunque e sarebbe bene saper usare la strumentazione antincendio (es. estintori).

La durata dei corsi varia a seconda del rischio incendio. Per i nostri oratori si consiglia genericamente il Corso a Medio Rischio Incendio (8 ore: 5 teoria + 3 pratica). Per le manifestazioni occasionali (sagre) la “Circolare Gabrielli” 2017/2018 del Ministero obbliga alla presenza di almeno 4 persone formate al Rischio Incendio Elevato (16 ore), con esame finale presso il Comando Provinciale dei VVF.


Formazione degli Addetti al Primo Soccorso – obbligatorio per circoli con dipendenti/equiparati (ASL)
La presenza degli addetti al Primo Soccorso è obbligatoria se il Circolo-Oratorio si serve delle prestazioni di lavoratori subordinati o equiparati (es. studenti A.S-L).

Il corso sarebbe comunque raccomandato a tutti i Circoli visto il numero e la varietà di persone che fruiscono delle attività del Circolo-oratorio.


Brochure informativa per i volontari
Sarà realizzata una brochure sulla Sicurezza nel lavoro indirizzata ai volontari che svolgono servizio in oratorio: una semplice e sintetica informativa sulle implicazioni della normativa nel volontariato e sui giusti atteggiamenti da tenere.

Tale “informativa” vuole rappresentare anche un formale strumento del “datore di lavoro” (Consiglio Direttivo NOI) per in-formare i propri “lavoratori” (volontari) sui rischi più comuni in oratorio.Sarà distribuita gratuitamente a tutti i Circoli-oratori NOI nei prossimi mesi.


I Circoli-Oratori che fossero interessati al Progetto “Oratorio Sicuro” devono segnalarlo alla Segreteria attraverso la compilazione dell’indagine formazione.
*la compilazione del form fornisce a NOI Verona preziose indicazioni sul reale bisogno di formazione dei circoli NOI pertanto risulta interessante per tutti.

NOTE ORGANIZZATIVE-GESTIONALI

  • • Tutti i Corsi sono a numero chiuso e si terranno al raggiungimento di 20 persone.
  • • I Corsi si svolgeranno presso la sede NOI Verona.
  • • Al termine dei Corsi viene rilasciato Attestato di partecipazione (ex Lege), spendibile anche in ambito lavorativo.
  • • La quota di partecipazione varia a seconda del tipo di corso e oscilla tra le 40 e i 90 euro/persona per corso
  • • I corsi con durata superiore alle 8 ore si svolgeranno nell’arco di 2 o 3 incontri.
  • Nei Corsi la precedenza di iscrizione sarà comunque data ai Circoli-oratori che svolgono l’Alternanza Scuola.