La gestione di un ente associativo richiede conoscenze e competenze che un tempo manco si potevano immaginare. La consapevolezza che operare nei confronti dei cittadini comporta responsabilità di vario tipo è diventata ormai talmente ovvia da stupirsi per le eventuali riserve che qualcuno ancora ritiene di avanzare. Il bene dev’essere fatto bene è uno slogan che non rileva solo per l’aspetto morale: occorre attenersi e rispettare norme che sono emerse gradualmente negli anni. Ne prendiamo atto e ci adeguiamo con l’informazione, la formazione, il comportamento coretto, secondo parametri che le stesse legislazioni impongono. Per fare bene il bene, oggi, non basta più la dedizione, la buona volontà, la generosità, occorre conoscenza e competenza.

Volontariato

“Volontariato” è un termine abusato, usato male. In genere si intende fare qualcosa per gli altri senza compenso. Nella definizione, l’accento è tutto sul termine “compenso”. Perché in fine vogliamo dire, o far sapere, che si lavora “gratis”, senza essere pagati. In Francese, il termine “volontari” è espresso meglio con...

Continua a leggere

Il Volontariato dei Giovani

AVVENIRE 23 maggio 2018, interessante redazionale di Diego Mesa sul Volontariato dei giovani diciotto/trentenni a margine di un rapporto statistico dell’Istituto Toniolo che in una indagine periodica, del tutto in linea con analoghe indagini dell’ISTAT, ha confermato che il Volontariato è una realtà tenuta in grande considerazione dai nati intorno...

Continua a leggere

pillole

Mammolette

È stagione di rinnovi: consigli direttivi di circoli che devono rinnovare le cariche. La procedura elettiva, sappiamo, parte da una lista di candidati. Ora, come per magia, candidati non se ne trovano più. Nessuno si mette in gioco. Nessuno accetta responsabilità. C’è chi si dimette e c’è chi non si...

Continua a leggere