La Riforma del Terzo Settore è il Codice che provvede al riordino e alla revisione organica della disciplina vigente in materia del Terzo Settore. Il D.Lgs è il 117 del 3 luglio 2017. Una legge creata ad hoc per le associazioni di promozione sociale, una legge che regolamenta di fatto le associazioni no-profit. La riforma chiede un cambio di mentalità per essere accettata, non cambiare il modo di pensare escluderà di fatto alcune realtà, ma chi entrerà nel Registro Unico del Terzo Settore potrà ulteriormente specializzasi ed offrire servizi di qualità e riconosciuti.
Tra le novità il principio di trasparenza che impone la pubblicazione del bilancio associativo, l’abbandono della 398 a favore di una nuova disciplina fiscale, per certi versi migliorativa, l’esenzione da imposta di bollo, e tanto altro.


IN EVIDENZA

Gli adempimenti
entro il 30 giugno

• deposito bilancio
• aggiornamento volontari, associati e lavoratori subordinati.

Bozze dei verbali
pubblicati nel RUNTS

• approvazione bilancio
• nomina amministratori
• …

Adempimenti entro 30 giorni dalla variazione

• elezioni/conferma mandato
• variazione dati ente
• …


  • Trasmigrazione: il primo contatto

    Ci siamo. Alcuni uffici regionali del Registro Unico hanno completato l’attività di verifica e controllo di documenti e dati ricevuti dagli albi previgenti delle APS (nazionale e regionali); in particolare le regioni Marche e Lombardia, che rientrano nella competenza territoriale di NOI Verona APS, sono ora impegnate nel comunicare agli...

  • Perché non ho ricevuto la PEC con il Decreto di iscrizione al RUNTS del mio circolo?

    Domanda legittima. Perché l’Ufficio regionale del RUNTS, nonostante il termine del processo migratorio dagli albi previgenti APS (regionale e nazionale) al nuovo Registro Unico sarebbe dovuto terminare il 21 agosto scorso, non ha inviato per posta elettronica certificata il decreto di iscrizione automatica al nuovo registro? Pec a parte è...

  • Il volontario nel Terzo Settore: disciplina e rimborso spese

    La riforma del Terzo Settore, Decreto Legislativo n. 117 del 3 luglio 2017, ha introdotto un nuovo inquadramento giuridico del volontario, che può esplicare la propria attività nelle diverse tipologie di enti che entrano nel RUNTS (Registro Unico Nazionale del Terzo Settore) non soltanto nelle Organizzazioni di Volontariato. Sette anni...

  • La trasmigrazione al RUNTS: una scelta consapevole

    Con l’articolo “I primi passi nel registro…”, pubblicato il 27 giugno, informiamo gli enti rientrati nella così detta “trasmigrazione automatica” (ovvero gli enti costituiti e affiliati precedentemente al 23 novembre 2021) delle diverse ipotesi di contatto PEC che l’Ufficio Regionale RUNTS si accinge ad effettuare con riferimento alle informazioni ricevute...

  • I primi passi nel registro: deposito del bilancio nella piattaforma RUNTS

    Con la nota n° 5941 del 5.4.22 il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali ha precisato che gli enti trasmigrati “automaticamente” nel nuovo Registro Unico Nazionale del Terzo Settore hanno l’obbligo di depositare lo schema di bilancio 2021 entro 90 giorni dalla data riportata nel decreto di iscrizione. La...

  • Trasmigrazione automatica: raccogliamo gli indirizzi PEC degli enti per agevolare il primo contatto

    ENTRO IL 19 MAGGIO 2022IL CIRCOLO DEVE COMUNICARE L’INDIRIZZO PECALLA SEGRETERIA TERRITORIALE NOI VERONA APS Il 22 agosto 2022 si conclude l’operazione di verifica di dati e documenti degli enti (circoli NOI) trasmigrati dai registri previgenti (nazionale/regionale APS) al nuovo Registro Unico Nazionale del Terzo Settore. L’Ufficio Regionale del Runts...

  • 5 PER MILLE 2022

    Semplificata la procedura di iscrizione dell’Ente del Terzo Settore al riparto del 5 per mille. Il 5 per mille è un’opportunità di finanziamento reso agli Enti del Terzo Settore che lo Stato ripartisce su indicazione dei cittadini che scelgono di destinare il 5‰ dell’Irpef ad uno degli enti concorrenti al...

  • Riforma del Terzo Settore – Incontri di zona

    NOI Verona APS incontra i circoli affiliati Sei serate informative organizzate nel territorio della diocesi per agevolare la partecipazione dei volontari responsabili. Faremo il punto sulla trasmigrazione ministeriale, tratteremo le principali novità introdotte dalla riforma, la gestione del nuovo profilo digitale, di adempimenti da compiere per rimanere Enti del Terzo...

  • Statuto, strumenti digitali, registro volontari, volontario continuativo/temporaneo e gli oneri assicurativi. Quello che c’è da sapere per entrare nel Terzo Settore.

    A partire dal 23 febbraio l’Ufficio Regionale del RUNTS contatterà i circoli coinvolti nel processo di popolamento automatico del nuovo registro per accertarne l’idoneità e in caso di esito positivo confermare l’istanza di iscrizione, dotando così l’ente della qualifica di Ente del Terzo Settore. A contatto avvenuto il circolo avrà...

  • Assicurazione Volontari

    I volontari iscritti nel registro devono essere garantiti dall’ente con specifiche garanzie assicurative identificate dall’art. 18 co.1 del CTS: “Gli ETS che si avvalgono di volontari devono assicurarli contro gli infortuni e le malattie connessi allo svolgimento dell’attività di volontariato, nonché per la responsabilità civile verso terzi”. Il circolo che...