Ancora nessun commento

Nuovo Statuto v.2 e situazione Riforma T.S.

A presidenti, consiglieri, responsabili, animatori, volontari dei Circoli NOI.

Cari amici,
la riforma del Terzo settore è un pensiero che occupa molto del nostro tempo e del nostro servizio, ma tutt’altro che prioritario per la squadra politica che ci governa.

La Legge c’è e dev’essere applicata. All’errore iniziale di volerla emanare al termine di un mandato governativo, se ne sono aggiunti altri, come quello di “forzare” i tempi emanando circolari e note ministeriali interpretative, alcune delle quali hanno evidenziato complicazioni inestricabili obbligando a successive correzioni.

Nel frattempo, anche gli uffici preposti di diverse amministrazioni Regionali hanno espresso pareri e interpretazioni che interessano le norme statutarie. Ne abbiamo seguito l’evoluzione e abbiamo ritenuto di procedere a poche ma interessanti modifiche anche nei nostri statuti.

Confermiamo che il testo dello Statuto nella prima versione è del tutto “a norma” rispetto alla riforma. Lo diciamo a vantaggio dei circoli che hanno già provveduto all’approvazione, all’adozione e alla registrazione presso l’Ufficio delle entrate. Non c’è da preoccuparsene. Va bene così. Lo diciamo anche per i Circoli che intendono procedere senza approfittare di una seconda versione che accoglie due migliorie, contiene due perfezionamenti, e corregge due errori di battitura.

Per i Circoli che ancora non hanno affrontato il problema, o che hanno approvato lo statuto e stanno predisponendone la registrazione, proponiamo di considerare la possibilità di avere il nuovo statuto, e relativo verbale, con le modificazioni sopra elencate.

Chi ne ha l’opportunità, può passare in segreteria dalle 8,30 alle 17,30 di lunedì, mercoledì e giovedì, o dalle 8,30 alle 12,30 di martedì e venerdì per la sostituzione dei documenti. Immodificati rimangono gli altri. Se ce la fate, restituite i modelli consegnati precedentemente.

Per ovviare a possibili errori, il frontespizio del nuovo statuto contiene un segno grafico che lo contraddistingue.

Verbale e Statuto V.1

il codice del circolo è stampato senza trattini, o virgolette:

VR000

Verbale e Statuto V.2

il codice del circolo è contenuto da due puntini:

• VR000 •

Chi non avesse facilità a passare dalla Segreteria Territoriale potrà chiedere la spedizione dei nuovi modelli facendone richiesta telefonica: 045 8538066.

La registrazione presso l’Ufficio delle entrate dev’essere eseguita entro il mese di luglio.

La tassa di registro (€ 200,00) è da NOI considerata dovuta, tuttavia alcuni uffici non ne fanno richiesta e altri addirittura ne fanno rifiuto: ci permettiamo di suggerire di NON versare 200 euro con l’F23, di recarsi all’Ufficio delle entrate per la registrazione dello Statuto, e nel caso in cui l’addetto esiga l’F23 a certificazione del versamento avvenuto, sospendere la procedura, scusarsi, andare in banca a versare l’imposta e tornare per la registrazione. Riteniamo che 200 euro valgano il rischio dell’impiccio.

Sempre a disposizione.
La Segreteria Territoriale di NOI Verona.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.