Ancora nessun commento

Emergenza Ucraina: come possiamo essere d’aiuto

La conoscenza della storia politica che ha motivato il contrasto territoriale tra Russia e Ucraina non è sufficiente per giustificare l’aggressione militare violenta e feroce quanto quella scatenata da Putin. L’immagine più vivida che proviene da quei territori è quella di palazzi in fiamme, abitazioni demolite, famiglie in fuga, cittadini uccisi, minori resi orfani e abbandonati, soldati catturati, torturati e giustiziati. Lasciando ai politologi la disamina di tanta distruzione, a NOI tocca guardare le persone in fuga da una guerra che produce sofferenza, distruzione, dolore, morte, e come umani, prima che cristiani, abbiamo il dovere di mettere a disposizione di tanti disperati quello che possiamo offrire sia come umanità, che come disponibilità.

In tutto il mondo è avviata una gara di solidarietà per le popolazioni colpite da eventi tanto drammatici. Sicuramente le necessità vitali sono gravi in molti continenti, stati, territori. E ciascuno si sente prossimo alle difficoltà più vicine. Non ignorando le gravi carenze dei popoli più disperati, in questo momento ci sentiamo più prossimi agli Ucraini, e la prossimità ha aperto tanti cuori italiani.

Come era avvenuto a inizio pandemia Covid, con la raccolta di fondi per soccorrere alle immediate e diffuse necessità terapeutico-sanitarie, il coinvolgimento di enti fu generale e diffusissimo. Purtroppo non tutte quelle raccolte hanno giovato alla Sanità pubblica, e non pochi miliardi di euro sono ancora bloccati da qualche parte in attesa che il garbuglio venga dipanato, con il rischio, però, che nel frattempo le risorse accumulate sfumino…

La Segreteria territoriale riceve dai circoli insistenti domande su come raccogliere fondi da destinare all’Ucraina, sulla detraibilità delle erogazioni per i benefattori, come registrare l’introito e come giustificarne la destinazione.

Purtroppo le nostre risposte non soddisfano i richiedenti, ma la situazione dei Circoli NOI è quella pensata decine di anni fa, quando la situazione emergenziale non aveva mai influito né sulla socializzazione, né sull’associazionismo.

Per procedere nella lettura è richiesto il Login.
Elenco degli ETS impegnati nell’emergenza ucraina: https://www.noiverona.com/2022/03/09/ucraina-enti-del-terzo-settore-impegnati-nellemergenza-umanitaria/



*** il contenuto è riservato, per proseguire con la lettura inserire nome utente e password ***
Print Friendly, PDF & Email