lascia un commento

Iscrizioni e variazioni legale rappresentante | 5‰ 2019

PRIMA ISCRIZIONE AL BENEFICIO 
Possono accedere al beneficio del 5‰ i circoli affiliati a NOI Associazione e iscritti nel Registro Nazionale delle Associazioni di Promozione Sociale con proprio numero di protocollo. Prima di procedere è utile, quindi, verificare l’effettiva presenza dell’ente nell’Albo consultando il proprio Attestato Affiliazione, rilasciato da NOI Associazione, scaricabile in area riservata del gestionale www.noihub.it nell’area attestati, in cui viene riportata la data e il protocollo che il Ministero del Lavoro rilascia a NOI Associazione come attestazione di avvenuta iscrizione del nuovo affiliato.

C’è tempo fino al 7 maggio per iscrivere l’ente al riparto del 5‰; la domanda va trasmessa via telematica direttamente dai soggetti interessati, se abilitati ai servizi Entratel o Fisconline, oppure tramite gli intermediari abilitati a Entratel (professionisti, associazioni di categoria, Caf, ecc.)
La domanda, una volta accettata dal sistema, viene confermata entro il 25 maggio dall’Agenzia delle Entrate con la pubblicazione degli elenchi aggiornati degli iscritti al riparto 2019, il beneficiario neo-iscritto dovrà poi inviare un’autocertificazione, con raccomandata a/r indirizzata alla Direzione Regionale dell’A.E. entro il 30 giugno, a conferma della propria iscrizione.

NOI Verona rinnova la convenzione con lo “Studio Donato Gottardelli”, dando la possibilità ai circoli di iscriversi al 5‰ fino al 2 maggio 2019 con il tramite del Territoriale. Il circolo che sceglie di appoggiarsi alla Segreteria dovrà riconoscere la sola quota per il costo dell’invio della pratica. Rimane comunque a carico del Circolo l’invio della raccomandata a conferma dell’iscrizione al 5 per mille entro il 1 luglio. INFO


ENTE GIA’ ISCRITTO AL BENEFICIO
I soggetti presenti nell’elenco permanente degli enti iscritti, pubblicato il 29 marzo 2019, non sono tenuti a presentare la domanda di accesso al beneficio del 5 per mille di quest’anno, né inviare la raccomandata con la dichiarazione sostitutiva dell’atto di notorietà.

ATTENZIONE: gli enti inseriti nell’elenco permanente 2019 devono trasmettere una nuova dichiarazione sostitutiva alla Direzione Regionale dell’A.E. solo nel caso in cui, entro il termine di scadenza dell’invio della dichiarazione sostitutiva per lo stesso anno, sia variato il rappresentante legale rispetto a quello che aveva firmato la dichiarazione sostitutiva precedentemente già inviata.

Il termine per l’invio della dichiarazione sostitutiva è il 1° luglio 2019. È disponibile il modello Dichiarazione sostitutiva variazione rappresentante legale – pdf per la comunicazione degli enti che abbiano variato il rappresentante legale, da inviare tramite raccomandata con ricevuta di ritorno o tramite la casella PEC del rappresentante legale.  INFO

Per dubbi, consulenza e richieste non esitate a contattarci.

Invia un commento

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: