La riconferma di don Paolo Zuccari alla presidenza di NOI Verona

Don Paolo Zuccari, parroco di Valeggio, è stato riconfermato alla guida di Noi Verona per il prossimo quadriennio. Così pure il nuovo Consiglio territoriale, riunitosi per la prima volta venerdì scorso 4 dicembre nella nuova sede di via Merano 23, ha riconfermato le altre cariche associative: don Andrea Mascalzoni vicepresidente; Tarcisio Verdari segretario; Matteo Franceschini delegato alla Consulta delle Aggregazioni laicali; don Alessandro Castellani rappresentante presso il Centro diocesano di Pastorale adolescenti e giovani; Cesare Scattolo e Patrizio Spadi referenti per il settore sportivo.

Il nuovo Consiglio è stato eletto nel corso dell’assemblea svoltasi alla Fiera di Verona il 13 novembre scorso e dalla quale sono risultati eletti (in ordine alfabetico): Federico Ballarin di Poiano, don Alessandro Castellani di Pedemonte, Cristina Dal Dosso di Cerro, Luciano Farinazzo di San Pietro di Legnago, Stefano Fraccaroli di San Pio X, Matteo Franceschini di Bussolengo, don Nicola Giacomi del Cpag, don Andrea Mascalzoni di Dossobuono, don Remigio Menegatti di Grezzana, Sebastiano Sartori di Vallese, Cesare Scattolo di Soave, Tarcisio Verdari di Verona centro, don Paolo Zuccari di Valeggio.
Primi dei non eletti: Giovanni Gatti di Tomba Extra, Ennio Giacomelli di San Giovanni Evangelista, Patrizio Spadi di San Michele Extra.

direttivo noi verona
don Paolo Zuccari alla presidenza di NOI Verona

L’assemblea, dopo la preghiera iniziale guidata da don Zuccari, ha visto una riflessione consuntiva di un quadriennio di grande soddisfazione per gli importanti risultati raggiunti, tra i quali l’acquisizione di una sede tutta per Noi Verona. La fase elettiva è stata preceduta dall’auto presentazione dei sedici canditati, alla quale è seguita la nomina di quattro scrutatori e l’elezione da parte dei 129 circoli presenti rappresentati dai 347 delegati convenuti. Durante lo spoglio delle schede, s’è svolta l’assemblea straordinaria, con la presenza del notaio per la lettura e l’approvazione dalle modificazioni statutarie proposte dal Consiglio. La presenza del notaio era obbligata per poter presentare il riconoscimento giuridico di Noi Verona alla Prefettura.

L’ultima parte dell’assemblea, diventata ordinaria, è stata dedicata alle informazioni della segreteria, con la presentazione fotografica della nuova sede e del piano finanziario che si concluderà nel 2020 con risultati previsionali di assoluta tranquillità.

Sono stati annunciati una decina di incontri informativi tra gennaio e febbraio, sia presso la sede di via Merano 23, già operativa dal 16 novembre, sia nella Bassa Veronese e in altri vicariati.

Il calendario è disponibile sul sito www.noiverona.com o anche telefonando alla Segreteria territoriale allo 045.8538066. Le date di altri incontri e sui più svariati argomenti saranno aggiunte e comunicate verso la fine di gennaio.

il direttivo NOI Verona | 2015-2019

Print Friendly, PDF & Email