Vera Promozione Sociale: percorsi di cittadinanza attiva

Event details

  • 22/02/2018
  • 21:00
  • via Merano 23, 37135 Verona
  • 0458538066

Con l’introduzione del Codice del Terzo Settore, che è il testo base per la riforma complessiva degli enti senza scopo di lucro, i Circoli si sono resi consapevoli della necessità di adeguare tempi, stili e comportamenti al fine di svolgere quella effettiva attività di promozione sociale che deve connotare NOI Associazione.

Prioritario è, quindi, il perseguimento, senza scopo di lucro, di finalità civiche, solidaristiche e di utilità sociale mediante lo svolgimento di attività di interesse generale in forma di azione volontaria e gratuita.

Il testo in corsivo è copia-incollato dal Codice del Terzo settore, e l’attività compresa nell’articolo 5 del codice si trova alla lettera u) nelle parole “servizi a sostegno di persone svantaggiate”.

Nella pratica, più che la fatica a svolgere servizi a sostegno di persone svantaggiate, l’ostacolo è l’individuazione di tali occasioni, anche perché le persone bisognose difficilmente accettano servizi a sostegno.

Questa premessa vuole introdurre una opportunità importantissima per i circoli appartenenti ai Comuni qui elencati: Verona, Boscochiesanuova, Grezzana, Lavagno, Roverè Veronese, Albaredo d’Adige, Arcole, Buttapietra, Castel d’Azzano, Cazzano di Tramigna, Cerro Veronese, Monteforte d’Alpone, Roncà, San Bonifacio, San Giovanni Lupatoto, San Mauro di Saline, Soave; Belfiore, Caldiero, Colognola ai Colli, Illasi, Mezzane di Sotto; Cologna Veneta, Pressana, Roveredo di Guà, Veronella, Zimella.

I Circoli che operano in tali Comuni possono partecipare al PROGETTO “PERCORSI DI CITTADINANZA ATTIVA” RIA VERONA.


Per sapere di cosa si tratta e per conoscerne contenuti, filosofia, promozione sociale, servizio, percorsi, impegno, obblighi e rapporti con l’ente comunale dei Servizi Sociali e Integrazione Socio Sanitaria, abbiamo concordato un incontro con le responsabili del progetto: Dottoresse Giuliana De Guidi e Daniela Liberati

Per una migliore organizzazione dell’ospitalità e la predisposizione del materiale informativo, è gradita una conferma della presenza del Circolo e il numero delle persone che parteciperanno all’incontro.