Ancora nessun commento

PROROGATO AL 30 NOVEMBRE –> Dichiarazione sostitutiva entro il 30/06 per gli enti che hanno richiesto aiuti di stato durante la pandemia Covid-19

Questa comunicazione è rivolta agli enti che nel biennio 2020-2021 hanno richiesto contributi economici a sostegno della perdita economica derivata dal blocco delle attività derivato dalle restrizioni per Covid-19.

Il nostro consulente fiscale, con il comunicato n. 33/2022, ci informa sugli aiuti di Stato. La lettura delle due Dichiarazioni Sostitutive, allegate, non è né facile, né agevole.

Si sapeva che un controllo sarebbe stato fatto, e sarà fatto sulle dichiarazioni sostitutive allegate. Dichiarare il falso, come inserire dati errati, approssimativi, inventati, comporterà sanzioni finanziarie e penali.

I Circoli che hanno chiesto gli Aiuti di Stato, anche se non ancora goduti, hanno l’obbligo di presentare entrambe le autocertificazioni, facendo riferimento al Decreto Legislativo specifico da cui deriva il contributo a sostegno dell’ente a causa della situazione epidemiologica Covid-19.

Analoga autocertificazione sarà dovuta anche successivamente al ricevimento del contributo.

Molti enti affiliati hanno presentato in autonomia l’istanza, consigliati senz’altro da uno studio commercialista che garantirà il perfezionamento della pratica.

Negli aiuti rientra l’esonero del Canone RAI (DL 41/20).

24 Enti affiliati a NOI Verona APS hanno scelto l’intermediazione della “rete associativa” NOI Associazione ETS APS per l’invio dell’istanza agli aiuti emergenziali del D.L. 137 del 2020, articolo 1-bis, codice aiuto 3. Il territoriale con comunicazione inviata per mail alle ore 17:41 del 6 dicembre 2021 ha raccolto le adesioni fino al 12 dicembre.

Si ritiene che i Circoli che hanno richiesto gli aiuti debbano necessariamente affidarsi al proprio consulente fiscale per la compilazione e l’invio telematico della pratica. I Circoli che ne fossero sprovvisti potranno rivolgersi allo Studio Donato Gottardelli – che è anche consulente di NOI Verona – alle condizioni indicate evidenziate in Giallo.

Di seguito comunicazione dello Studio Donato Gottardelli, nostro consulente fiscale.


COMUNICATO N 33/2022 –> DICHIARAZIONE DEGLI AIUTI DI STATO ENTRO IL 30.06.2022

L’Agenzia delle Entrate ha recentemente approvato il modello utilizzabile per dichiarare il rispetto dei limiti, fissati dall’UE, degli aiuti di Stato nell’ambito dell’emergenza COVID-19.

Al contribuente è infatti richiesto un monitoraggio di tutti gli aiuti fruiti nell’emergenza COVID-19.

La dichiarazione va presentata in via telematica entro il 30.6.2022 direttamente dal contribuente ovvero tramite un intermediario abilitato (allegati alla presente si modulo che le istruzioni di compilazione).

Siccome nel calcolo devono essere compresi aiuti non specificatamente indicati è necessario che i Clienti si attivino con il proprio consulente del lavoro e consulenti finanziari per farsi indicare quali “Altri aiuti” devono essere oggetto di dichiarazione (ad esempio: finanziamenti con garanzia 100% a carico del Fondo di garanzia; finanziamenti concessi dal Fondo a valere sulla sezione 3.2 del Tf).

Lo Studio si rende disponibile a compilare ed inviare la Dichiarazione in oggetto, il costo preventivato è di € 250 + cassa 4% + IVA. (Totale € 317,20)

Lo Studio provvederà alla compilazione solo ed esclusivamente per i Clienti che avranno inviato la sotto riportata comunicazione firmata per accettazione entro il 13.6.2022.

Verona 6 giugno 2022
Studio Donato – Gottardelli