lascia un commento

Variazione del Legale Rappresentante e 5‰

La variazione del Legale Rappresentante dell’ente obbliga, comunque e in ogni caso, il presidente neo-eletto a comunicare la propria nomina entro 30 giorni dal verbale dell’assemblea elettiva ad un qualsiasi Ufficio delle Entrate. Per aggiornare il codice fiscale dell’ente è necessaria l’intermediazione di un professionista abilitato a Fisco on Line, come uno studio commercialista o un Caf, che inoltrerà via telematica quanto dichiarato nel modello AA5/6, se il circolo ha attribuito il solo codice fiscale, o nel modello AA7/10, se il circolo ha anche la Partita Iva attribuita. Solo nel caso in cui l’ente abbia il solo codice fiscale attribuito è possibile presentare la variazione direttamente ad funzionario A.E.

Se l’ente che ha eletto un nuovo presidente è iscritta al beneficio del 5‰ ed è presente in elenco permanente si rende necessaria un’ulteriore comunicazione alla Direzione Regionale dell’Agenzia delle Entrate di pertinenza territoriale. La normativa prevede infatti che “la dichiarazione sostitutiva inviata (in precedenza) perde efficacia in caso di variazione del rappresentate legale. Il nuovo rappresentante deve provvedere, a pena di decadenza, a sottoscrivere e trasmettere una nuova dichiarazione con l’indicazione della data della sua nomina e di quella di iscrizione dell’ente alla ripartizione del contributo. È necessario allegare, a pena di decadenza, una copia del documento del nuovo rappresentante legale dell’ente. La nuova dichiarazione sostitutiva deve essere inviata all’amministrazione competente per categoria, nei termini e con le modalità previste dal DPCM 23 aprile 2010.”

Comunicare la variazione del legale rappresentante dell’ente iscritto in elenco permanente del 5‰ è semplice ed effettuabile in completa autonomia attraverso l’invio di una raccomandata a/r indirizzata alla Direzione Regionale dell’A.E. di competenza territoriale. Il termine dell’invio della comunicazione è il 30/06 di ogni anno.

Invitiamo i circoli che hanno modificato il proprio legale rappresentante a prendere visione della presente comunicazione e provvedere entro i termini (30/06) all’invio del “MODELLO DI DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELL’ATTO DI NOTORIETÀ IN CASO DI VARIAZIONE DEL RAPPRESENTANTE LEGALE” con raccomandata a/r.

Il modello è disponibile al nella sezione 5‰ del sito e riporta le istruzioni per una corretta compilazione. Per eventuali dubbi non esitate a contattare la Segreteria NOI Verona, oppure visitate noiverona.com/news/5-per-mille/


Si ricorda dell’obbligo di rendicontazione del beneficio che viene accreditato sul conto corrente dell’ente iscritto, segnalato all’A.E. con apposito modulo in fase di iscrizione, che deve essere redatto entro un anno dalla ricezione della somma. Il modello per la richiesta di accredito su C/c dell’ente è disponibile al link.

Ogni variazione deve essere comunicata a NOI Verona allegando al certificato di variazione attribuito il verbale dell’assemblea elettiva e il verbale della nomina in consiglio direttivo.

 

I commenti sono chiusi .

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: