Somministrazione, manipolazione alimenti e bevande

Event details

  • 28/03/2017
  • 20:45 - 22:30
  • via Merano 23 37135 Verona
  • 0458538066
  • 48Attendees
  • 3Staff members

Precisazione: per manipolazione si intende chi prepara e cuoce cibi durante le sagre e le feste. Fanno “somministrazione” i volontari in servizio presso il bar del circolo NOI.

Per soddisfare quanto richiesto dalla legge regionale del Veneto,  (19 marzo 2013 n. 2) NOI Verona programma una serie di incontri di formazione tenuti da personale docente qualificato. Per mantenere basso il costo del corso  NOI Verona tiene i corsi presso la propria sede di via Merano 23 che rimangono rivolti esclusivamente ai soci tesserati NOI ASSOCIAZIONE.
Ogni corso dura circa 90 minuti ed inizierà tassativamente alle ore 21:00. Per il rispetto dei partecipanti non sono ammessi ritardi.
Ai partecipanti viene rilasciata regolare certificazione con validità triennale.

 

1. VERIFICA LA DISPONIBILITA – I corsi sono ospitati nella sala conferenze di NOI Verona – III piano – che può ospitare fino a 45 persone, pertanto vi invitiamo a verificare la disponibilità prima di procedere con la prenotazione.

 

2. EFFETTUA LA PRENOTAZIONE – Il responsabile del circolo che effettua la prenotazione dovrà indicare il totale dei corsisti, il codice del circolo e un indirizzo mail a cui sarà recapitato, entro 48 ore, il modulo per la raccolta dei dati dei soci tesserati che intendono partecipare al corso. I dati sono indispensabili a NOI Verona per adempiere agli obblighi di legge e per la produzione degli attestati di che saranno consegnati al termine del corso.


COMPILA IL MODULO DI PRENOTAZIONE

3. Entro 48 ore riceverai il foglio Excel per la raccolta dei dati anagrafici dei partecipanti che dovrà essere trasmesso a NOI Verona non oltre 3 giorni antecedenti la data scelta.

Quota di partecipazione: euro 5,00/partecipante (che il responsabile verserà la sera del corso)

durante la formazione sarà presentato il piano di autocontrollo che il circolo/ente deve mantenere a disposizione delle verifiche sanitarie. Per scaricare il documento cliccare QUI



ESONERO
– ovvero chi non ha alcun obbligo al conseguimento  della certificazione

  • Personale volontario impiegato in Sagre, fiere e manifestazioni religiose
    La Legge 23 dicembre 2000, n. 3889, articolo 92, punto 14, ha soppresso l’obbligo del libretto di idoneità sanitaria per il “personale saltuariamente impiegato in sagre, fiere e manifestazioni a carattere religioso, benefico o politico”. Si facciano partecipare ai corsi coloro che fanno manipolazione, preparazione e cottura dei cibi, non tutti coloro che si occupano di magazzino, tavole, stoviglie, riordino e pulizia di superfici, arredi, o di smaltimento rifiuti.
  • Persone in possesso dei seguenti titoli di studio (o titolo equipollente): Laurea in Medicina e Chirurgia, Laurea in Medicina Veterinaria, Laurea in Scienze Biologiche, Laurea in Scienze e Tecnologia Alimentare, Laurea di Assistente Sanitario, Laurea in Tecnica della Prevenzione, Laurea in Scienze Infermieristiche , Laurea di Dietista, Laurea in Farmacia, Laurea in Sicurezza igienico-sanitaria degli alimenti, Laurea in Chimica o in Chimica Industriale, Laurea in biotecnologie, Diploma di Tecnico dei Servizi di ristorazione, rilasciato da un Istituto Professionale Alberghiero.

 

LO SAPEVI? Il presidente del circolo è per legge il responsabile alla formazione degli addetti al servizio di somministrazione alimenti e bevande (bar del circolo). In quanto O.S.A. può decidere tempi, argomenti e durata della formazione. Se non è in possesso dei titoli di studio necessari alla formazione, il legale rappresentante dovrà delegare una persona qualificata*. NOI Verona mette a disposizione due differenti sussidi a supporto dell'"auto-formazione": la dispensa “meritare fiducia” utilizzata durante i corsi sostitutivi del libretto sanitario sostenuti fino al 2012 e le norme di comportamento per la preparazione e manipolazione sicura degli alimenti. Il circolo che sceglie di procedere nell'auto-cerfiticazione dovrà preparare dei fogli firma comprovanti la regolare frequenza alla formazione e i consueti attestati da archiviare nel locale adibito alla somministrazione.